Deutsch | По-русски | Nederlands | Castellano | Português

La casa editrice di musica e libri per chitarra classica e liuto Editions Orphée è  sempre interessata a trovare musica nuova ed emozionante da pubblicare. Nel caso in cui mi trovassi di fronte a un progetto meritevole, sarei sicuramente lieto di dedicargli  la mia completa attenzione e considerazione. I compositori e gli arrangiatori che volessero considerare la Editions Orphée come l¹anello di congiunzione tra essi stessi e coloro che suoneranno la loro musica, risparmierebbero a me e a loro stessi grandi seccature e delusioni se prendessero immediatamente in esame alcune semplici linee di condotta che illustrerò nei seguenti punti.
 
1. Il mio programma di pubblicazione vale per i prossimi sei/sette anni.  Se accetto un progetto adesso, valuterò la sua importanza e commerciabilità prima di decidere se metterlo in cantiere nell¹ordine in cui è stato ricevuto, vale a dire pubblicarlo tra sei/sette anni, oppure dargli priorità. Ora come ora non riesco a prevedere quali circostanze potrebbero farmi prendere l¹una o l¹altra decisione.
 
2. Darò comunque certamente priorità e preferenza a quei compositori che conosco personalmente o che hanno già  acquisito una certa fama.
 
3. Sì, sono consapevole che si tratta di un ostacolo insormontabile. Come è possibile farsi conoscere e condividere il proprio genio con il mondo se non si è già noti? D¹altra parte occorre considerare anche la mia posizione non facile. Pubblicare musica nuova di uno sconosciuto è una scommessa costosa, una scommessa che ho già perso numerose volte volte in passato. Oggi non posso proprio più permettermelo.
 
4. Se ci siete ancora, vi prego di considerare ciò che segue : a) Qualsiasi edizione io possa prendere in considerazione per la pubblicazione, essa deve essere conforme allo stile di notazione musicale della Editions Orphée.  Dato che non abbiamo una matrice stilistica di riferimento pubblicata, consiglierei vivamente di familiarizzarvi per prima cosa con alcune delle nostre edizioni e fare in modo che le composizioni che voi desiderate propormi siano simili alle nostre e abbiano lo stesso tipo di notazione. b) Mi acciglio non poco di fronte a una notazione che include elementi grafici non musicali. Questo non è un giudizio di merito, ma semplicemente la constatazione che tale notazione è costosa da impaginare e richiede un bel po' di tempo. Editions Orphée equivale al lavoro di un uomo solo e io non ho né il tempo né l¹energia per occuparmi di una simile notazione. Se il vostro lavoro non può essere espresso in una notazione musicale tradizionale, allora io non sono l¹editore giusto per voi. c) Non sono interessato a pubblicare trascrizioni.  Non che io sia contrario a esse, anzi. In passato ne ho pubblicato molte e ne ho già un certo altro numero in cantiere. Mi rendo semplicemente conto, e ne sono addolorato, che anche se la vostra trascrizione fosse valida, molti ne approfitterebbero. E' infatti quasi impossibile proteggere le trascrizioni col diritto d¹autore o ricavare un qualsiasi vantaggio economico meccanico da esse. d) Se la vostra opera contiene elementi che sono protetti dal diritto d'autore, come parole, citazioni estese di melodie, oppure si tratta di un arrangiamento basato su un lavoro anch¹esso protetto, vi dovete assicurare il permesso da parte del detentore del copyright prima di sottopormi il lavoro. Io non ho il tempo e l¹aiuto legale necessario per assicurarmi tali autorizzazioni. e) Ovviamente preferirei che il vostro lavoro fosse realizzato elettronicamente. Sono in grado di di leggere files musicali creati con Finale, Sibelius e Scores. Tuttavia ciò non è strettamente necessario. Se voi non siete dei maghi del computer, io so ancora leggere un manoscritto fatto con penna e inchiostro, purché naturalmente sia leggibile. La cosa più importante per me è la musica, non il formato del manoscritto. Allo stesso tempo non sottovalutate  il fatto che il lavoro informatizzato mi farebbe risparmiare un sacco di tempo e denaro e faciliterebbe l'esame della vostra composizione.
 
5. Se siete cittadini statunitensi o residenti negli U.S.A. dovete essere membri dell'ASCAP.  Editions Orphée è un editore ASCAP e io non posso accettare compositori affiliati con la BMI. Se non siete cittadini statunitensi o non siete residenti negli U.S.A, è necessario appartenere all¹agenzia PRS locale che sia affiliata all'ASCAP.

 

6. Dovete infine considerare un¹altra cosa : se io decidessi di pubblicare il vostro lavoro è assai improbabile che possiate arricchirvi con i diritti d'autore ricavati dalle percentuali sulle vendite delle mie edizioni stampate. L'unico modo per trarre un  qualche beneficio pecuniario è sperare che l'opera diventi importante e che sia suonata e registrata da molti. Io
faccio tutto quello che posso per spingere la musica che rappresento, ma a meno che il compositore non assuma un ruolo diretto nella promozione della sua opera, è molto probabile che essa raggiungerà un pubblico meno numeroso di quanto si possa meritare.

7. Ci siete ancora ? Bene. Se siete ancora convinti di volermi inviare qualcosa, fatelo pure. Non restituisco lavori che non ho richiesto, neanche quando mi vengono spediti in una busta affrancata con l'indirizzo.

Copyright © 2005 by Editions Orphée, Inc. All Rights Reserved.


CATALOG

G.A.L.I. Table of contents

HOME PAGE


Editions Orphée, Inc.,
1240 Clubview Blvd. N.
Columbus, OH 43235-1226
TELEPHONE: (614) 846-9517
FAX: (614) 846-9794
EMAIL: sales@editionsorphee.com
Last Modified: Thursday, February 21, 2008